100 cose che puoi fare per vivere senza plastica

Pensi che sia possibile vivere la vita senza plastica? Ti chiedi come farlo o almeno come iniziare? Sei nel posto giusto. Ecco un elenco dei passaggi che Beth Terry ha intrapreso nella sua vita dall’inizio di questo progetto, nel 2007.

Beth Terry

Pubblicato su “myplasticfreelife.com“.

Dal suo saggio:

Libero dalla plastica: Come ho dato un calcio alle abitudini della plastica e come tu pure puoi farlo.

(Plastic-Free: How I Kicked the Plastic Habit and How You Can Too) è la guida pratica e illustrata per vivere con meno plastica, aggiornata con un nuovo capitolo e una prefazione del musicista Jack Johnson. 

Come vivere una vita senza plastica

1.Trasportare borse della spesa riutilizzabili.

Porta con te tutto ciò che ti è funzionale. Ad alcune persone piacciono le borse di tela riutilizzabili. Altri preferiscono mettere i loro acquisti in uno zaino o in una borsa a tracolla. Ti dimentichi spesso le tue borse riutilizzabili? I ChicoBags sono un’ottima alternativa di emergenza. Sebbene siano realizzati con materiali sintetici, si comprimono nella loro sacca attaccata, il che li rende molto convenienti e facili da usare. Ne porto molti nella borsa, quindi non sono mai senza borsa. Se hai un’auto, tieni dentro le buste della spesa e ricordati di portarle con te in negozio! E ancora una cosa: le borse riutilizzabili non sono solo per la spesa! Portali con te per tutti i tuoi acquisti, dall’elettronica all’abbigliamento.

Le Chicobags ottima alternativa alle buste di plastica

2.Rinuncia all’acqua in bottiglia.

Non solo l’acqua viene fornita in una bottiglia di plastica, ma vengono utilizzate enormi risorse per estrarla, imbottigliarla e spedirla. Molte marche di acqua in bottiglia sono semplicemente acqua di rubinetto filtrata. Prendi una bottiglia riutilizzabile in acciaio inossidabile (Klean Kanteen è appena uscito con una bottiglia d’acqua completamente priva di plastica – niente plastica sul tappo!) O una tazza da viaggio in acciaio inossidabile, riempila con acqua del rubinetto prima di uscire di casa e riempila di nuovo ovunque tu sia. Non consiglio bottiglie di plastica o alluminio riutilizzabili. La plastica può rilasciare sostanze chimiche nell’acqua e le bottiglie di alluminio sono rivestite con una resina epossidica, alcune delle quali hanno anche trovato la lisciviazione nell’acqua a seconda della marca. Perché rischiare? Leggi i miei post sull’acqua in bottiglia per ulteriori informazioni.

3.Porta i tuoi contenitori per cibo da asporto e avanzi.

I luoghi per le richieste di cibo da asporto utilizzano il tuo contenitore invece di quello usa e getta. Se non lo faranno, dai loro una carta Take Out Without per aiutarli a capire perché dovrebbero. Alcuni esempi di contenitori convenienti sono:

Contenitori in acciaio di Life Without Plastic, Lunchbox Eco, LunchBots e altri.

Contenitori in acciaio inossidabile venduti in alcuni negozi di articoli per il campeggio

Pensi che portare i tuoi contenitori sia una seccatura e non farà la differenza? Si prega di consultare i miei post ” Portare i nostri contenitori: azione potente o inconveniente inutile? 

4.Porta sempre con te una tazza da viaggio in acciaio inossidabile o una bottiglia d’acqua per caffè e altre bevande mentre sei fuori nel mondo.

Io uso la mia tazza da viaggio per l’acqua invece di una bottiglia d’acqua. Oltre al coperchio di plastica e alla cannuccia di plastica, i bicchieri di carta sono rivestiti con un rivestimento di plastica. Quando ho iniziato questo progetto per la prima volta, ho preso l’abitudine di chiedere “niente coperchio e niente cannuccia” quando ordinavo una bevanda in un bicchiere di carta usa e getta. Ma oggigiorno, se ho dimenticato la mia tazza, ne faccio a meno fino a quando non riesco a trovare una fontana o un bar o un ristorante con tazze e bicchieri resistenti. Questo processo mi aiuta a ricordare la mia tazza riutilizzabile la prossima volta.

Lunchbox in metallo

5.Trasportare utensili riutilizzabili e cannucce di vetro.

Tengo sempre in borsa un set di utensili in bambù To-Go-Ware e un paio di cannucce GlassDharma . E in realtà, non avevo bisogno di uscire e comprare il bambù. Avrei potuto usare altrettanto facilmente i miei utensili in acciaio inossidabile. Dai un’occhiata al simpatico involucro di utensili fai-da-te della blogger Mindful Momma .

6. Quando si ordina la pizza, dire di no al piccolo “tavolo” di plastica al centro della scatola della pizza.

Si chiama “pacchetto risparmio”. Pensaci. Un dispositivo di plastica monouso destinato a salvare una scatola di cartone monouso. E tutti gli animali marini che ingoiano quel tipo di plastica usa e getta? Non li salva, vero? Al momento dell’ordine, dì: “Per favore, non mettere quella piccola cosa di plastica bianca nel mezzo della pizza”. Sapranno cosa intendi.

7.Regalati un cono gelato.

Invece di tenere contenitori di gelato nel congelatore, mi gusterò occasionalmente il cono gelato mentre sono fuori. Ciò mantiene basso il mio consumo di gelato, il che è meglio per la mia salute, ed elimina anche i contenitori rivestiti di plastica. I coni gelato richiedono zero rifiuti di contenitori o utensili. Se voglio portarne un po’a casa, posso avere il mio gelato confezionato a mano nel mio contenitore .

8.Elimina bibite, succhi e altre bevande in bottiglia di plastica.

Ho deciso di mangiare frutta fresca invece di acquistare succhi. Ciò elimina la necessità di tutte le bottiglie usa e getta – vetro e plastica. Non bevo bibite zuccherate, ma mi piace l’acqua seltz. Soprattutto in estate. Quindi ho preso un produttore di soda Soda Stream Penguin per quelle volte che bramo un po’di effervescenza. Lo stesso produttore di soda è di plastica, ma le caraffe sono di vetro e il produttore di bibite sostituisce centinaia di bottiglie usa e getta. Inoltre, le cartucce di CO2 riutilizzabili vengono restituite al produttore per la ricarica.

9.Lascia andare i cibi pronti surgelati.

Questo è stato difficile. Per un po’ mi sono tormentato su quali marche di cibi surgelati usassero i contenitori migliori, ma alla fine non c’era un’alternativa valida. Usano tutti la plastica . Anche i vassoi per alimenti congelati che sembrano fatti di cartone sono rivestiti di plastica. Più limitiamo il nostro consumo di cibi pronti surgelati, meno rifiuti di plastica genereremo e più sani saremo!

10.Di ‘no ai sacchetti di plastica.

Generalmente non sono necessari. Di cosa siamo preoccupati? Che le nostre mele non andranno d’accordo con i nostri broccoli durante il viaggio di ritorno? O è che i prodotti si sporcano? Ehi, è cresciuto nello sporco, e lo laveremo comunque, giusto? Al supermercato, metto la maggior parte dei prodotti direttamente nel carrello e poi nella borsa riutilizzabile.
Se ritieni di volere un sacchetto separato per i prodotti, sono disponibili opzioni di stoffa. Alcune alternative sono Ambatalia , ECOBAGS , ChicoBag producono borse o borse fatte a mano dai venditori Etsy . Guarda questo video di una donna che può realizzare cinque borse riutilizzabili da una maglietta !
Ti chiedi come conservare i tuoi prodotti senza plastica una volta arrivati ​​a casa? Dai un’occhiata a questo ampio elenco di modi per acquistare e conservare prodotti senza plastica, o in particolare per acquistare e conservare lattuga sfusa e verdure a foglia verde . (Ecco perché non uso mai le buste verdi Evert Fresh .)

11.Acquista la spesa direttamente dagli agricoltori locali.

I mercati degli agricoltori sono un ottimo modo per acquistare prodotti freschi e locali senza plastica, a patto che ti ricordi di portare le tue borse. Normalmente, la frutta e la verdura nei mercati degli agricoltori non hanno nemmeno quei piccoli adesivi di plastica . E per piccoli frutti come bacche e pomodorini, usa il tuo contenitore o sacchetto e restituisci il contenitore di plastica del venditore per riutilizzarlo . Ulteriori informazioni sui mercati degli agricoltori che non utilizzano plastica .

12.Restituire i contenitori per bacche, pomodorini e altra piccola frutta e verdura al mercato degli agricoltori per essere riutilizzati.

Un lettore mi ha chiesto cosa faccio con i pomodorini o le bacche poiché possono essere schiacciati in un sacchetto riutilizzabile. Li compro al mercato del contadino nel cestino di plastica verde e poi lo restituisco all’agricoltore ogni settimana per una ricarica, quindi non devo mai prenderne di nuovi. Non hai un mercato degli agricoltori nelle vicinanze? Chiedi al tuo droghiere locale di riprenderli. Oppure svuota le bacche nel tuo contenitore prima di lasciare il negozio e lascia il cestino di plastica dietro. Se un numero sufficiente di noi lo fa, forse i commercianti ne prenderanno atto.

13.Porta il tuo contenitore per carne e cibi preparati.

Porto con me i miei contenitori al banco del macellaio di Whole Foods o alla macelleria locale. (Mentre gli umani in casa nostra non mangiano molta carne, i gattini lo fanno.) Il macellaio può pesare il contenitore e detrarne il peso, proprio come si fa con i cibi sfusi. I camerieri al banco gastronomia / cibi preparati possono fare la stessa cosa. Chiedi e basta. (Leggi su L’acquisto e la conservazione di carne, senza plastica e manzo plastica-Free Jerky .)

14.Acquista pane fresco disponibile in sacchetti di carta o senza sacchetti.

Al mercato degli agricoltori o nei negozi di alimenti naturali, posso comprare il pane che arriva solo in carta. Al panificio in fondo alla strada, posso mettere il mio pane nella mia borsa di stoffa ed evitare tutti gli imballaggi. Il pane si mantiene fresco se conservato nel sacchetto di stoffa all’interno di una latta ermetica. Riutilizzo una scatola di popcorn che mi è stata inviata in regalo diversi anni fa. Spesso, i negozi dell’usato hanno più di queste lattine di quanto non sappiano cosa farne. Il pane fresco è un po ‘più costoso dei suoi cugini confezionati in plastica, ma per me ne vale la pena. E poiché compro così poche cose nuove, posso permettermi di spendere di più per cibo di qualità e senza plastica. Vedi il mio post, Pane fresco: compralo, conservalo, mantienilo fresco senza plastica .

Glass Dharma, cannucce in vetro colorate

15.Scegli il latte in bottiglie di vetro a rendere.

Molte zone hanno caseifici locali che forniscono latte in bottiglie di vetro a rendere invece che plastica o cartone rivestito di plastica (sì, tutti i contenitori di latte in cartone sono rivestiti dentro e fuori con plastica, non cera). Nella mia zona, compro latte Straus , che è disponibile nei negozi di alimentari naturali. Sfortunatamente, la bottiglia del latte contiene un tappo di plastica non riciclabile. Ma preferirei comprare il latte in una bottiglia di vetro ricoperta di plastica che il latte contenuto nella plastica su tutti i lati.

16.Acquista grandi forme di formaggio da scartare.

Possono essere difficili da trovare, ma quando mi imbatto in formaggio senza plastica, compro il tutto. Entrare con gli amici può renderlo più conveniente. Controlla le mie istruzioni per conservare il formaggio senza plastica .

17. Scegli vino imbottigliato in vetro con tappi di sughero naturale.

Questo è una specie di progetto per tentativi ed errori poiché non puoi vedere il tappo finché non apri la bottiglia. C’è un sito web per dispositivi mobili chiamato Corkwatch che puoi utilizzare per vedere che tipo di tappo – plastica o sughero naturale – si trova in una particolare bottiglia di vino prima di acquistarla. Se non l’hai già fatto, leggi questo post sulle foreste di sughero in via di estinzione e perché è importante sostenerle scegliendo il sughero naturale rispetto ai tappi di plastica o ai tappi a vite in metallo (che contengono BPA nel rivestimento).

18.Impara ad amare i bidoni sfusi.

Cerca negozi nella tua zona che vendano alimenti da bidoni sfusi e che ti consentano di utilizzare i tuoi sacchetti o contenitori. Nell’area della baia di San Francisco, ad esempio, i negozi includono Rainbow Grocery , Berkeley Bowl e Whole Foods .) Quando vivevo lì, potevo prendere quasi tutti i cibi secchi e alcuni prodotti per la cura personale dai bidoni sfusi. Questi alimenti includevano riso e altri cereali, pasta, fagioli ( imparare a cucinare i fagioli secchi è una parte importante della vita senza plastica), semi, noci, tutti i tipi di farina, bicarbonato di sodio e altri ingredienti per dolci secchi, cereali e muesli, salatini e patatine, caramelle, tofu, oli, burro di noci, olive, erbe, tè e caffè e più cose di quanto riesca a pensare in questo momento.
Ma non pensi di dover vivere in un posto croccante come San Francisco o Berkeley per acquistare bidoni sfusi. Loro sono ovunque. Devi solo guardare. Il mio nuovo negozio di alimentari preferito è il MOM’s Organic Market nel Maryland. L’ app BULK Mobile può aiutarti a trovare negozi nella tua zona. Goods Holding Company offre un kit per rendere ancora più facile l’acquisto di prodotti sfusi a zero rifiuti!
La chiave è portare con me al negozio le mie borse e contenitori riutilizzabili. Puoi trasportare lo stesso tipo di sacchetti di cotone per gli acquisti all’ingrosso come per i prodotti (vedi sopra). Anche i barattoli di vetro e altri contenitori funzionano alla grande. Perché acquistare da bidoni sfusi e prendere sacchetti di plastica nuovi?
Preoccupato per la contaminazione incrociata per le persone con allergie? Controlla il mio post su evitare il glutine pur vivendo senza plastica .
Anche se vivi in ​​un’area che non dispone di negozi di cibo sfuso, cerca merci non deperibili in confezioni di grandi dimensioni, il che ridurrà la quantità di plastica utilizzata complessivamente.

19. Scegli una gomma da masticare senza plastica.

Sapevi che quasi tutte le gomme da masticare sono fatte di plastica? Giusto. Quando mastichi una gomma, stai masticando plastica. Ma esistono opzioni di gomme da masticare senza plastica. Maggiori informazioni sulla plastica nelle gomme da masticare e sulle alternative più sane qui.

Gomma da masticare che include la plastica

20. Pulisci con aceto e acqua.

Uso una miscela di 1 parte di aceto e 3 parti di acqua come detergente spray multiuso (conservandolo in un flacone spray riutilizzato) e produco il lavaggio. Compro l’aceto Spectrum che viene fornito in una bottiglia di vetro. Solo il tappo è di plastica.

21. Il bicarbonato di sodio è una fantastica polvere abrasiva.

Seriamente, ci sono tantissimi usi per il bicarbonato di sodio .

22. Usa detersivo per lavastoviglie in polvere in una scatola di cartone.

In questo momento, ho il marchio Ecover sotto il lavello della cucina.

23. Lavare i piatti a mano senza plastica.

Usa bicarbonato di sodio o saponetta. Seriamente, sto usando il bicarbonato di sodio per lavare i piatti a mano da diversi mesi. Raschia bene e lascia i piatti perfettamente puliti.
Per pasticci davvero difficili, uso uno scrubber in rame Chore Boy , che viene fornito in una scatola di cartone senza plastica.

24. Utilizzare panni per la pulizia e spazzole naturali invece di spazzole in plastica e spugne sintetiche.

Le spugne di cellulosa naturale compressa sono spesso vendute senza imballaggi in plastica perché non hanno bisogno di essere mantenute umide; si espandono quando sono bagnati.
Le spazzole in fibra naturale sono ottime per pulire le bottiglie d’acqua e strofinare i piatti sporchi.
I panni Skoy sono fatti di cotone e cellulosa, funzionano come un panno, assorbono come una spugna e possono sostituire 15 rotoli di carta assorbente.
E, naturalmente, i buoni vecchi stracci fatti con vecchi vestiti e asciugamani sono gratuiti e probabilmente l’opzione più verde di tutte.

25. Lava i vestiti con sapone da bucato fatto in casa e smacchiatori.

Cerca i dadi di sapone in una confezione priva di plastica.
Il borace e il bicarbonato di sodio sono forniti in scatole di cartone.
Leggi tutti i miei metodi di bucato senza plastica , incluso come preparare il liquido per il bucato dalle noci del sapone e come eliminare la puzza dai panni sporchi e oleosi.
Tratta le macchie di bucato con una pasta di borace / acqua o con una barra antimacchia fatta a mano. Prova gli smacchiatori in stick di Juniperseed Mercantile o Buncha Farmers .

26. Se possiedi già un mop Swiffer, prova a passare a un pad riutilizzabile.

Se non sai cos’è uno Swiffer, non preoccuparti. È di plastica e non ne hai bisogno. Ma se possiedi già una scopa Swiffer, dai un’occhiata ai panni Swiffer riutilizzabili di Juniperseed Mercantile.

27. Usa guanti di gomma naturale.

Quando avevo bisogno di un paio di guanti di gomma (per qualche compito disgustoso – non ricordo cosa) ho optato per i guanti Casabella 100% lattice foderati con floccatura 100% cotone. Sì, sono rosa femminile. Ma almeno non dovevo comprare la plastica. Un’opzione ancora migliore sono i guanti di gomma naturale certificati FSC di marca If You Care .

28. Controlla le etichette dei prodotti per la cura personale!

Sapevi che alcuni scrub per il viso e altri prodotti per la cura personale contengono minuscole perline di plastica? Evitare qualsiasi cosa con “polietilene” elencato come ingrediente. Leggi il mio post, Flushing Plastic Down The Drain! per maggiori informazioni.

29. Passa alla saponetta invece del sapone liquido.

Le persone a volte temono che condividere una saponetta sia meno igienico che condividere una bottiglia di sapone liquido. Ma pensaci: la saponetta viene risciacquata ogni volta che la usi. La pompa di plastica? Non così tanto. Dove pensi che si accumulino la maggior parte dei germi?
I miei saponi da bar preferiti provengono da Aquarian Bath e Chagrin Valley. Ma per quelle persone che preferiscono il bagnoschiuma al sapone, ora c’è un gel doccia solido e senza imballaggi . Provalo e vedi cosa ne pensi.

30. Rinuncia allo shampoo in bottiglie di plastica.

Ci sono diverse opzioni prive di plastica:
il metodo “ No-Poo utilizza un bicarbonato di sodio e un lavaggio con acqua e un risciacquo con aceto di mele. Questo è il metodo che uso e il numero di persone che lo giurano sta crescendo.
Se No-Poo sembra troppo duro, ci sono barrette per shampoo solide che puoi usare. I marchi includono:
Shampoo bar Aquarian Bath
‘s Old Fashioned shampoo bar J.R. Liggett

Oppure prova a cercare shampoo + bar su Etsy.com e richiedi al venditore di inviare il tuo shampoo bar senza imballaggi di plastica.

31. Prova pomate per capelli e pomate in barattoli di metallo o barattoli di vetro.

Il mio prodotto preferito era quello chiamato Product , che contiene solo una manciata di ingredienti e veniva fornito in un barattolo di vetro, anche se con un tappo di plastica. E poi ho scoperto il burro per capelli Made-On Second Life e la mia vita è cambiata completamente. Questa roba è fantastica per domare i crespi se hai i capelli ricci come me.

32. Colora i capelli con l’henné acquistato senza confezione di plastica.

Leggi come acquisto l’henné sfuso o in forma solida senza plastica e come lo mescolo e lo applico per coprire quei peli grigi che mi fanno sembrare più vecchio di quanto mi senta.

33. Il bicarbonato di sodio è il miglior deodorante MAI.

Al posto del deodorante in un contenitore di plastica, uso il bicarbonato di sodio mescolato con poche gocce di olio di melaleuca applicato sulle ascelle asciutte con un tondo di cotone riutilizzabile . Funziona meglio di qualsiasi deodorante commerciale che abbia mai usato. Sul serio. Se non pensi che il bicarbonato di sodio faccia per te, ci sono altre opzioni. Leggi la mia recensione sul deodorante non tossico senza plastica . Ma onestamente? Prova prima il bicarbonato di sodio. Non sto scherzando. Lo userei anche se non cercassi di ridurre il consumo di plastica.

34. Prova il sapone da barba solido invece della crema da barba in scatola.

Ci sono saponi da barba creati appositamente per questo scopo ( Simmons , Williams ) ma ho scoperto che qualsiasi saponetta ricca andrà bene.

35. Scegli lozioni e balsami per le labbra in contenitori privi di plastica.

Organic Essence confeziona le sue lozioni per il corpo in barattoli di cartone compostabili e i suoi balsami per labbra in ingegnosi tubi di cartone che strizzano dalla fine. Ci sono anche barrette per lozioni e balsami per labbra e lucidalabbra che vengono forniti in contenitori di vetro o metallo. E ho anche creato la mia lozione fatta in casa , ma ora che Organic Essence utilizza un packaging responsabile, lascerò a loro la preparazione della lozione.

36. Passa da un rasoio di plastica a un rasoio di sicurezza di seconda mano.

Ho trovato il mio in un negozio di antiquariato. Maggiori informazioni sul rasoio e sulle lame qui .

37. Riconsidera il modo in cui ti pulisci i denti.

Leggi qui le scelte di dentifricio / polvere / sapone o prova i nuovi bit di dentifricio Bite .

Leggi la verità sugli spazzolini “biodegradabili” e confronta qui e qui alternative meno spazzolino da denti in plastica .
Trova un filo interdentale privo di plastica e zero sprechi .

38. L’olio di cocco è ottimo per gli adulti.

Seriamente, è un ottimo lubrificante e le sue proprietà antifungine naturali sono particolarmente buone per le donne. Ma tieni presente che i lubrificanti a base di olio non funzionano bene con il lattice.

39. Scegli carta igienica non avvolta nella plastica.

La carta igienica di marca Who Gives a Crap viene fornita in una scatola di cartone con rotoli avvolti in carta. No plastica. Offrono una scelta di carta riciclata o bambù. E l’azienda dedica il 50% dei suoi profitti alla costruzione di servizi igienici e servizi igienici nei paesi in via di sviluppo.
La carta igienica riciclata confezionata singolarmente di Seventh Generation può essere ordinata per valigia tramite Amazon.com . Viene fornito in una scatola di cartone senza alcun involucro di plastica.

40. Usa prodotti per l’igiene femminile senza plastica.

Alcune delle opzioni includono fodere e imbottiture in tessuto lavabili. Un grande marchio è Luna Pad, che sono realizzati in cotone biologico. Oppure cerca panno + assorbenti mestruali + su Etsy.com . Ricordati di chiedere al venditore di spedire senza imballaggi in plastica.
Alcune donne preferiscono la Diva Cup , che può essere lavata e reinserita.

41. Considera le opzioni di protezione solare senza plastica.

Ho trovato due fantastici filtri solari senza plastica: Balm! Baby e Avasol. Leggi di loro qui . Diversi lettori hanno offerto altre opzioni. Controlla il mio post del 7 maggio 2010 e in particolare i commenti per le alternative alla protezione solare senza plastica .

42. Esplora accessori e strumenti per capelli senza plastica.

Leggi qui la mia spazzola per capelli in legno senza plastica con setole di legno .
Dai un’occhiata a questi nuovi elastici per capelli organici senza plastica .

43. Tieni le tue stoviglie riutilizzabili in ufficio.

Ho portato un piatto, una ciotola, un bicchiere e degli utensili da tenere alla scrivania. In questo modo, posso evitare tutte le tazze, i piatti e le posate usa e getta nella mensa.

Planet Box contenitori di metallo per cibo

44. Trasportare i pranzi in contenitori di acciaio inossidabile riutilizzabili o sacchetti di stoffa.

Alcuni esempi di buone opzioni di contenitori per il pranzo sono:
Contenitori per il pranzo PlanetBox, Lifewhitoutplastic,Life Without Sacchi per il pranzo in plastica e contenitori in acciaio inossidabile.

Contenitore per il pranzo con isolamento in plastica Life Without 

Contenitori per il pranzo Eco LunchBots, contenitori inox per snack e sandwich
To-Go Ware tiffins e contenitori individuali sidekick

45. Scegli sacchetti riutilizzabili per sandwich / snack di stoffa rispetto a sacchetti di plastica.

Leggi le numerose opzioni di sacchetti per il pranzo in tessuto riutilizzabili qui.

46. Scegli contenitori per alimenti in vetro o acciaio inossidabile e riutilizza ciò che hai già.

Conserviamo quasi tutti i barattoli e le bottiglie di vetro per l’acquisto di alimenti sfusi e per la conservazione degli avanzi in frigorifero o anche nel congelatore. Quando finiamo i barattoli, conserviamo gli avanzi in ciotole con piattini sopra invece della pellicola. Le ciotole con piattini sono ottime per impilare. Utilizziamo anche contenitori per frigorifero in vetro Anchor per conservare porzioni giornaliere del nostro cibo per gatti fatto in casa. Di più su quello sotto. La chiave per congelare gli alimenti in vetro è non riempire troppo il barattolo poiché il cibo si espanderà all’interno del contenitore. L’altro avvertimento è di non riscaldare il bicchiere troppo velocemente. Lasciare scongelare gli alimenti a temperatura ambiente per evitare la rottura del vetro.
Un’altra opzione per il frigorifero o il congelatore sono i contenitori in acciaio inossidabile a chiusura ermeticada Life Without Plastic. La loro parte superiore piatta li rende facili da impilare e il fatto che siano a tenuta d’aria significa che il cibo può essere conservato più a lungo. Leggi qui il mio contenitore preferito .

47. Prova gli involucri di stoffa rivestiti di cera d’api naturale invece della pellicola di plastica.

Dai un’occhiata alla mia recensione di vari involucri di stoffa rivestiti di cera d’api per sostituire l’involucro di plastica. Puoi acquistarli nuovi o crearli tu stesso!

48. Scegli un frullatore in vetro.

Evita i frullatori ad alta velocità forniti con una caraffa di plastica. Questi contenitori contengono sostanze chimiche che alterano il sistema endocrino. My Waring Pro è tutto vetro e metallo e funziona perfettamente. Già che ci sei, firma la mia petizione per chiedere a Vita-Mix di riportare la caraffa in acciaio inossidabile che aveva quando la macchina è stata inventata per la prima volta.

49. Spin insalata senza plastica.

In uno dei miei post preferiti, confronto un vecchio filatore per insalata a filo con un semplice sacchetto di cotone . È stato un esperimento divertente.

50. Impara a conservare gli alimenti senza plastica.

Leggi come congelare i prodotti senza sacchetti di plastica per congelatore. Puoi anche imparare a inscatolare cibi in barattoli di vetro o disidratare i prodotti da conservare durante l’inverno.

51. Evita le pentole antiaderenti.

Le pentole rivestite con teflon o altre resine emettono perfluorochimici tossici quando riscaldate. Abbiamo donato tutte le nostre pentole antiaderenti e le abbiamo sostituite con acciaio inossidabile e ghisa. Mi sono chiesto se fosse meglio donare questi oggetti malsani o buttarli via. Alla fine, ho pensato che se qualcuno cercava antiaderente, l’avrebbe comprato comunque, indipendentemente dal fatto che avessi donato o meno.

52. Scegli vaschette per cubetti di ghiaccio in acciaio inossidabile e stampi per ghiaccioli.

Se le tue vecchie vaschette di plastica si sono consumate, valuta la possibilità di sostituirle con acciaio inossidabile .
Se tu ei tuoi bambini vi piacciono i ghiaccioli d’estate, considerate di investire in uno stampo per ghiaccioli in acciaio inossidabile invece di acquistare dolcetti surgelati confezionati o utilizzare stampi per ghiaccioli in plastica o silicone.

53. Non acquistare cartucce per filtri dell’acqua a meno che non sia necessario.

Abbiamo fatto testare la nostra acqua per scoprire se avessimo bisogno di filtrarla in primo luogo. Si scopre che la nostra acqua di Oakland va bene senza filtro. Quindi d’ora in poi possiamo evitare le cartucce di plastica del filtro dell’acqua. Per coloro che hanno bisogno di filtrare la loro acqua, Brita ha collaborato con Preserve per creare un modo per riciclare le cartucce di plastica. Ecco i dettagli: https://www.brita.com/recycling-filters/

54. Prepara il tuo yogurt fatto in casa senza una yogurtiera!

È più facile di quanto tu possa pensare, usando solo un thermos, una pentola, un termometro, un po ‘di latte e un po’ di yogurt di un lotto precedente. (Il tuo primo lotto può essere acquistato in negozio.) Vedi la ricetta e le istruzioni qui .

55. Prepara il tuo latte di soia o di noci.

Se bevi regolarmente latte di soia o di noci, puoi imparare a crearne uno tuo, con una macchina per il latte di soia o sul fornello. Tutti i cartoni di latte di soia preparati contengono plastica.

56. Prepara i tuoi condimenti.

La maggior parte non sono difficili. Ho imparato a fare il mio sciroppo di cioccolato , maionese , senape e ketchup . Spremo il succo di limone e lime fresco e lo tengo in barattoli di vetro in frigorifero. E produciamo il nostro hummus, con i ceci secchi o con la miscela secca nel bidone alla rinfusa di Whole Foods.
Mentre è vero che alcuni di questi condimenti possono essere acquistati in contenitori di vetro, le versioni fatte in casa spesso hanno un sapore migliore e comportano meno rifiuti di imballaggio in generale.

57. Prepara spuntini e barrette energetiche.

Non devi rinunciare a cracker, barrette energetiche e altri snack confezionati in plastica se impari a farli da solo. Leggi il fantastico e-book della mia amica Katie, Healthy Snacks To Go .

Negozio Freecycle

58. Acquisisci gli oggetti di plastica necessari usati invece che nuovi.

Controlla i negozi di seconda mano, Freecycle , Craigslist o prendi in prestito . Car sharing . Prestito di utensili . Non ho problemi ad acquistare plastica di seconda mano. Penso che sia sempre bene dare alle cose quanti più usi possibile prima di inviarle alla discarica o al centro di riciclaggio. Cerco anche articoli in plastica riciclata, per lo stesso motivo. Ecco un elenco parziale di articoli in plastica che ho acquistato di seconda mano dall’inizio del mio progetto in plastica:
Lettiere in plastica per gatti e trasportini per gatti tramite Freecycle e negozi dell’usato
Monitor del computer di Craigslist quando il mio vecchio si è rotto e non è stato possibile ripararlo
Prese elettriche Crockpot tramite Computer portatile Freecycle
dal negozio di elettronica di seconda mano

59. Ripara le cose quando si rompono.

Quando un oggetto di plastica si rompe, prova a ripararlo invece di acquistarne uno nuovo . Sto cercando di conservare il maggior numero di strumenti e dispositivi che già possiedo invece di consentire loro di diventare obsoleti o di buttarli via quando si rompono.

60. Crea la tua colla.

Ecco una ricetta per la pasta di grano fatta in casa che funziona davvero.

61. Evita le penne di plastica usa e getta.

Uso le matite il più possibile e per i momenti in cui è necessaria una penna, sono passato a una penna stilografica ricaricabile con un convertitore di cartucce che mi permette di ricaricare la penna da una bottiglia di inchiostro piuttosto che acquistare nuove cartucce di plastica.

62. Compostare i rifiuti alimentari per evitare sacchi della spazzatura di plastica (e tenere i prodotti organici fuori dalla discarica)

Ho comprato un bicchiere da compost urbano in plastica riciclata al 100% e ho iniziato a compostare. Questo risolve diversi problemi di plastica. Primo, dato che non mettiamo più roba bagnata nella spazzatura, non abbiamo bisogno di sacchetti della spazzatura di plastica di alcun tipo (a base biologica o petrolifera) e posso mescolare il compost con il terreno del cortile per mettere in vaso le mie piante d’appartamento ed evitare acquisto di terriccio in sacchetti di plastica.
Ultimamente, però, non ho avuto il tempo o l’energia per mantenere il mio bidone del compost. Ma qui a Oakland (così come a Berkeley e San Francisco) abbiamo il compostaggio in tutta la città. Possiamo mettere tutti i nostri avanzi di cibo (compresa la carne) e la carta sporca di cibo, insieme ai rifiuti del cortile, nei nostri bidoni verdi. Viene quindi raccolto con i nostri rifiuti e portato in un impianto di compostaggio commerciale dove i nostri avanzi di cibo vengono convertiti in ricchi ammendanti per i residenti e le fattorie locali.
Maggiori informazioni sulla raccolta della spazzatura senza sacchetti di plastica .

63. Scegli una lettiera naturale per gatti.

La lettiera per gatti Integrity è prodotta con grano e viene fornita in un sacchetto di carta. È anche certificato lavabile. Ci sentiamo bene nello sciacquare la cacca dei nostri gatti perché sono risultati negativi al toxoplasma gondii e sono gatti solo al chiuso. Se vivi in ​​California, non dovresti lavare la cacca di gatto a meno che tu non sappia per certo che è esente dal parassita toxoplasma gondii, che è dannoso per le lontre marine. I gatti all’aperto sono suscettibili perché lo raccolgono dai roditori.

64. Scegli giocattoli per animali domestici e mobili realizzati con materiali naturali anziché in plastica.

Purrfect Play produce bellissimi giocattoli naturali realizzati con lana e erba gatta.
Recentemente ho anche trovato tutti i giocattoli per gatti in lana naturale, pelle, cocco e piume nel mio negozio di animali locale.
Ma i migliori giocattoli per gatti di tutti? Tappi per vino, senza dubbio. Quelli veri, ovviamente. Non lascio che i miei gatti giochino con la plastica.
Abbiamo trovato un tiragraffi in bambù / sisal invece di un tappeto sintetico
Tiragraffi per gatti in cartone sono fantastici
Questo arrampicatore su porta in legno naturale / sisal è molto robusto e non contiene sostanze chimiche sintetiche che possono far uscire il gas nella nostra casa dal nostro corpo animali domestici.
Il nostro arrampicatore per gatti più economico? Abbiamo ripulito la maggior parte delle superfici piatte della nostra casa (le parti superiori degli scaffali, ecc.) In modo che i nostri gatti potessero vagare e arrampicarsi a proprio piacimento.

65. Evita di dare da mangiare agli animali domestici dalle ciotole di plastica.

Sapevi che le ciotole di plastica per cibo / acqua causano l’acne degli animali domestici ?

66. Acquista articoli per animali domestici di seconda mano invece di nuovi.

Abbiamo trovato le nostre lettiere per gatti e le scatole di plastica per gatti attraverso Craigslist e nei negozi dell’usato. Sono di plastica. Ma non sono plastica nuova!

67. Impara a preparare cibo per animali domestici senza plastica.

Produciamo il nostro cibo per gatti da zero invece di acquistare lattine rivestite di BPA che vengono confezionate in plastica termoretraibile o cibo secco per animali domestici in sacchetti rivestiti di plastica. La nostra ricetta include un supplemento in polvere che viene fornito in una bottiglia di plastica, ma dura due mesi. Maggiori informazioni sul nostro cibo per gatti fatto in casa meno plastica qui.

68. Quando viaggi, porta la tua bottiglia d’acqua, anche in aereo!

Molte persone non sanno che in realtà va bene portare la propria acqua su un aereo. Non puoi portare l’acqua attraverso i controlli di sicurezza dell’aeroporto. Allora cosa fai? Porta una bottiglia d’acqua vuota attraverso i controlli di sicurezza e riempila alla fontanella dall’altra parte. Va davvero bene. In effetti, è quello che fa il musicista Jackson Browne !

69. Porta anche i tuoi snack sull’aereo.

Evita gli alimenti confezionati in plastica. Porta i tuoi panini o contenitori di frutta, verdure tagliate, mix di tracce o altri snack. Ma evita cibi liquidi o semisolidi durante il volo.

70. Porta i tuoi utensili in auto e sull’aereo.

Perché viaggiare dovrebbe essere diverso dallo stare a casa? Se ti ricordi di portare i tuoi utensili a casa, non dimenticarli quando vai via.

71. Porta la tua tazza da viaggio.

Ho viaggiato in molti stati diversi negli Stati Uniti e non ho mai avuto problemi a riempire la mia tazza. In effetti, la maggior parte dei caffè in questi giorni darà uno sconto per portare la tua tazza. E la tua tazza può tornare utile negli hotel che forniscono bicchieri di plastica o polistirolo nella stanza invece di bicchieri veri.

72. Non dimenticare le cuffie.

Quando voli, porta le tue cuffie. La maggior parte degli aerei ti offrirà nuove cuffie in imballaggi di plastica, ma non ne avrai bisogno se vieni preparato con le tue.

73. Porta i tuoi prodotti per la cura personale.

Salta gli shampoo, i saponi e le lozioni da viaggio gratuiti offerti dagli hotel. Solo perché sono gratuiti non significa che dovremmo prenderli. Qual è il vero costo della “gratuità” quando è in gioco l’ambiente? Invece, riempi i tuoi contenitori riutilizzabili da viaggio a casa. Se non stai registrando i bagagli, assicurati che entrino nella tua borsa Ziploc regolamentare (residenti negli Stati Uniti).

74. Rifiuta il minibar.

Gli snack e le bevande del minibar sono incredibilmente costosi. E vengono tutti in confezioni o bottiglie di plastica. Trova del vero cibo da mangiare. Fai un po’di spesa quando arrivi a destinazione e rifornisci la tua camera d’albergo con spuntini sani in meno imballaggi. Anche se non puoi evitare del tutto la plastica, puoi resistere ai formati monoporzione.

75. Scegli l’attrezzatura da campeggio senza plastica.

Andare al Burning Man per quattro anni consecutivi mi ha costretto a prendere seriamente in considerazione alternative ai rifornimenti di plastica da campeggio. Ho trovato:
un lettino da campeggio vintage in tela, legno e metallo su eBay
Un contenitore di seconda mano da 10 galloni per l’acqua (anche eBay)
Una tenda per lo più di cotone
molto altro ancora …

76. Trova alternative fai-da-te per i rimedi da banco.

Lo scorso inverno, ho provato a preparare il mio sciroppo per la tosse fatto in casa e ho esaminato i rimedi naturali per il bruciore di stomaco. Ultimamente, sto controllando le erbe che possono essere utilizzate per favorire il sonno. Ho anche imparato a fare la digitopressione per curare il mal di testa . Dai un’occhiata ai miei rimedi freddi senza plastica preferiti .

77. Usa un fazzoletto invece del fazzoletto di carta.

Non ho mai visto una scatola di Kleenex senza finestra di plastica. Ancora più importante, possiamo evitare tutti i rifiuti optando per fazzoletti riutilizzabili. Alcune persone fanno le proprie con vecchie magliette e pannolini di stoffa. Ho trovato molti fazzoletti in un negozio dell’usato. Un’altra idea geniale è l’ HankyBook , che rende il trasporto di un fazzoletto di stoffa molto più ordinato.

78. Evita di acquistare nuovi indumenti di plastica.

Così tanti vestiti nuovi in ​​questi giorni sono realizzati con materiali sintetici con nomi come: poliestere, acrilico, lycra, spandex, nylon. In altre parole, tessuto di plastica. E tutti i tessuti sintetici creano inquinamento da microfibra quando vengono lavati. Quando compro vestiti nuovi, cerco cotone biologico, canapa, lana allevata in modo etico e altre fibre naturali. Evito il cotone convenzionale a causa dei pesticidi usati per coltivarlo. A volte il posto migliore per trovare questi materiali è online. Una delle mie fonti preferite è Hempest.com . Assicurati solo di non richiedere imballaggi di plastica quando effettui l’ordine.

79.Acquista negozi dell’usato.

L’acquisto di abiti e scarpe di seconda mano usati delicatamente è un buon modo per ottenere gli stili che desideri senza acquistare nuova plastica, tranne ovviamente per quell’inevitabile porta cartellino! È anche molto meno costoso rispetto all’acquisto di nuovi.

80. Crea i tuoi vestiti.

Um … c’è come qualcuno che ha paura della macchina da cucire? Non ci posso credere! Ma so che molti di voi abili artigiani sono pronti a fare questo. Assicurati di scegliere tessuti naturali.

81. Cerca scarpe senza plastica.

Ad esempio, le infradito Feelgoodz sono realizzate in gomma naturale anziché in plastica.

82. Altera e modifica i vecchi vestiti in nuovi.

Hai vestiti e scarpe vecchi nell’armadio che non indossi mai perché non ti stanno o sono fuori moda? Portali da un sarto o da un calzolaio per alterarli. Durante il mio Buy Nothing New anno nel 2016, ho fatto modificare un paio di scarpe per adattarle meglio ai miei piedi. È come avere un nuovo paio di scarpe!

83. Porta il tuo contenitore per bevande a feste ed eventi.

Se non sei sicuro che l’ospite offra stoviglie reali o plastica usa e getta, porta con discrezione le tue. Oppure sii meno discreto, a seconda del tuo rapporto con l’ospite. Porto con me un piccolo bicchiere da vino in acciaio inossidabile (che è buono per eventi in cui il vetro non è consentito) e utensili di bambù, per ogni evenienza.

84. Organizza una festa a rifiuti zero.

Ecco un esempio. Fornire piatti, bicchieri e utensili resistenti. Chiedi agli ospiti di portare i propri piatti o almeno le tazze. Fai scorta di utensili e tazze da negozio dell’usato (mescolare e abbinare tazze pazze può essere divertente) soprattutto per le feste. Non richiedere alcun involucro di plastica sulle offerte di potluck. Chiedete agli ospiti di portare contenitori per gli avanzi, come hanno fatto durante il nostro potluck del Ringraziamento .

85. Ripensa il tuo albero di Natale.

La maggior parte degli alberi artificiali sono realizzati in PVC tossico. Scegli un albero vero, coltivato e raccolto in modo sostenibile, un albero vivo che può essere piantato o un albero artificiale realizzato con materiali naturali. Ci sono “alberi” realizzati con cartone riciclato, legno o persino bottiglie di vetro riciclate .

86. Salta le tchotchke di plastica delle vacanze.

Crea le tue uova di Pasqua vegane senza plastica . Evita le schifezze di plastica di San Valentino e Halloween . Di ‘no ai falsi bracci trasversali di plastica .

87. Impara le strategie per fare regali verdi.

Dare solo ciò che sarà veramente apprezzato. Opta per esperienze o servizi (come pasti al ristorante, biglietti per eventi, il tuo aiuto per un’attività) piuttosto che per cose. Leggi la mia guida: i regali verdi non devono succhiare per saperne di più.

88. Considera l’idea di regalare carte regalo di beneficenza.

Ma scegli con saggezza e senza plastica. Leggi il mio confronto di carte regalo di beneficenza qui.

89. Richiedi regali senza plastica per te stesso.

Può essere difficile chiedere ad amici e parenti di non darti nuova plastica. Ma può essere fatto in modo gentile. Se non hai bisogno di cose nuove, richiedi una donazione al tuo ente di beneficenza preferito, forse.

90. Trova dei modi per incartare i regali senza nastro di plastica.

Ecco un metodo che ho scoperto da solo . E utilizzare nastro di carta per altri tipi di esigenze di imballaggio. Naturalmente, il riutilizzo di sacchetti regalo, il riutilizzo di carta da imballaggio e il confezionamento di regali in sacchetti di stoffa riutilizzabili o furoshiki sono le migliori opzioni.

91. Richiedi zero imballaggi in plastica quando ordini online.

Sto cercando di acquistare meno cose in generale, ma i venditori a volte mi inviano prodotti da recensire per questo blog. Quando ciò accade, includo un messaggio al venditore che richiede zero imballaggi in plastica o polistirolo, incluso il nastro di plastica. (Vedi la mia politica sugli imballaggi qui.) Quando questo non funziona, ho iniziato a rispedire imballaggi di plastica indesiderati con una lettera di spiegazione. E rispedisco la plastica indesiderata che ricevo non richiesta per posta o sulla porta di casa. Di seguito sono riportati alcuni esempi di materiali di imballaggio innovativi a scarto zero:


Materiali di imballaggio riutilizzati dai pacchi inviati. Prima di acquistare un nuovo materiale di imballaggio, usa quello che hai già.

Buste imbottite Yesterday’s News realizzate con fogli di carta riciclata

imbottita Jiffy(il tipo con imbottitura in polpa di carta anziché imbottitura a bolle di plastica)

Buste in cartone rigido Jet-Cor

Nastro da imballaggio in carta o nastro in cellulosa biodegradabile con adesivo a base di gomma naturale Confezione di funghi in

pasta di carta stampata Materiale da

imballaggio stampato a base di funghi Involucro protettivo

PaperNuts

Geami

Expandos

Leggi di più sui materiali di imballaggio senza plastica qui.

92. Scendi dalle mailing list per evitare finestre con buste di plastica.

Sono passato alla fatturazione online e agli estratti conto online; abbonamenti annullati; e chiamato per far rimuovere il mio nome dalle mailing list. Voglio risparmiare carta oltre che plastica. Catalog Choice può aiutare. (Naturalmente, sto cercando di risparmiare non solo le finestre ma anche la carta e tutta l’energia necessaria per la consegna!)

93. Cerca prima dispositivi elettronici, giochi e giocattoli di seconda mano.

Ci sono così tanti prodotti utili già esistenti che sono stati usati delicatamente e hanno bisogno di una buona casa. Leggi il fantastico computer di seconda mano che ho comprato quando il mio vecchio si è consumato.

94. Scegli attrezzature ricondizionate da “e-steward” certificati.

Scopri come puoi fare la tua parte per combattere “l’ obsolescenza pianificata “.

95. Prenditi cura di ciò che hai già.

Spesso possiamo evitare di acquistare cose nuove mantenendo le cose che abbiamo in buone condizioni. Ho imparato questa lezione nel modo più duro quando ho rotto lo schermo del mio laptop a causa di uno stupido incidente che avrebbe potuto essere facilmente evitato.

96. Evita di acquistare nuovi CD e DVD.

Dopotutto, sono fatti di plastica in policarbonato. Invece, scarico e riproduco in streaming musica e film e prendo in prestito DVD dalla libreria. (Questo potrebbe non essere un grosso problema nel 2019 come lo era quando ho scritto questo elenco per la prima volta nel 2007!)

97. Impara a riciclare vecchi dischi.

Puoi riciclare vecchi dischi . Ma tieni presente che il riciclaggio non sostituisce la riduzione di ciò che acquisti in primo luogo.

98. Scegli un’elettronica più sana.

Prova a trovare l’elettronica di seconda mano piuttosto che acquistare nuova plastica, ma quando devi acquistare nuovi gadget elettronici, scegli quelli che hanno meno imballaggi e materiali tossici. Ad esempio, gli auricolari thinksound sono privi di PVC, realizzati in legno e vengono confezionati quasi senza plastica.

99.Trova soluzioni fai-da-te per esigenze tecnologiche.

Ad esempio, ho lavorato a maglia una cover per il mio iPod invece di acquistarne una di plastica e ho lavorato all’uncinetto dei nuovi cuscinetti per le cuffie quando la schiuma delle mie vecchie cuffie si è consumata. E anche se questo non è esattamente techno (in effetti, è il contrario), ho anche lavorato a maglia e infeltrito una nuova copertina per libretto degli assegni per evitare il PVC.

100.Evita i peggiori tipi di plastica.

Se non fai nient’altro, cerca di evitare il cloruro di polivinile (n. 3 PVC), il polistirene (n. 6 PS) e il policarbonato (n. 7 altro). Il PVC si trova in molti, molti prodotti e causa tutta una serie di problemi ambientali. Leggi il mio post sui problemi del PVC . Il PS contiene stirene, che è tossico per il cervello e il sistema nervoso. Il PC contiene BPA. Maggiori informazioni sul BPA qui . Se devi usare la plastica, assicurati che non sia policarbonato n. 3, n. 6 o n. 7. (Nota: # 7 è un generico per molti tipi di plastica che non rientrano nelle prime sei categorie. Anche la plastica biodegradabile è etichettata # 7. Quindi, in caso di dubbio, chiedi.)

Latest news

Cosa ci attende prossimamente

Il futuro ci riserva molte innovazioni e scoperte legate alla tecnologia e alla medicina ma con conseguenze non sempre piacevoli per la vita sulla terra
- Advertisement -

L’auto a idrogeno: nel serbatoio una pasta al magnesio

Hanno scoperto un tipo di pasta che può stoccare grandi quantità di idrogeno per sviluppare energia nei motori

Tecnologia hyperloop: luci e ombre sul treno a 1000 km/h

Un treno a propulsione elettrica su magneti che corre in un tubo a una velocità di 1000km/h è in progettazione in Canada. Cambierà il modo di viaggiare risparmiando e senza inquinare

L’auto di domani avrà un motore a idrogeno

Le auto alimentate a idrogeno avevano subito un rallentamento grazie agli investimenti sull'auto elettrica ma la pandemia ha cambiato tutto, bisogna puntare sull'idrogeno come fonte energetica principale

Related news

Cosa ci attende prossimamente

Il futuro ci riserva molte innovazioni e scoperte legate alla tecnologia e alla medicina ma con conseguenze non sempre piacevoli per la vita sulla terra

L’auto a idrogeno: nel serbatoio una pasta al magnesio

Hanno scoperto un tipo di pasta che può stoccare grandi quantità di idrogeno per sviluppare energia nei motori

Tecnologia hyperloop: luci e ombre sul treno a 1000 km/h

Un treno a propulsione elettrica su magneti che corre in un tubo a una velocità di 1000km/h è in progettazione in Canada. Cambierà il modo di viaggiare risparmiando e senza inquinare

L’auto di domani avrà un motore a idrogeno

Le auto alimentate a idrogeno avevano subito un rallentamento grazie agli investimenti sull'auto elettrica ma la pandemia ha cambiato tutto, bisogna puntare sull'idrogeno come fonte energetica principale
- Advertisement -

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

http://thetomorrowtimes.info/wp-content/uploads/2020/06/Alysei-Banner.jpg-003-2.png
Translate »